Milano dall’alto: i più bei punti panoramici da cui osservare lo skyline

Milano dall’alto: i più bei punti panoramici da cui osservare lo skyline

Nessuna città italiana può vantare uno skyline più affascinante di quello di Milano: un orizzonte che cambia ogni giorno sotto gli occhi di chi lo vive, proiettandosi nel futuro. Chi ama osservare le città dall’alto resterà colpito dai belvedere di Milano e dall’armoniosa fusione di antico e moderno che caratterizza il capoluogo meneghino.

Uno dei punti panoramici più belli? Le terrazze dell’Hotel Galles, naturalmente. Che si tratti di un aperitivo o di una cena con vista, il ristorante La Terrazza al sesto piano dell’hotel è una delle location più suggestive ed eleganti in città. All’ottavo piano, le terrazze con solarium offrono una vista a 360° sui tutti i monumenti e i palazzi storici di Milano: uno spettacolo magico a ogni tramonto.

Non basta? Per chi non si stanca mai di inseguire le vertigini, ecco altri punti panoramici da cui osservare Milano dall’alto.

Le Terrazze del Duomo di Milano

Aperte dal 1 giugno al 15 settembre 2019, le terrazze del Duomo sono uno dei luoghi più suggestivi di Milano. Con la loro altezza compresa tra i 65 e i 70 metri, offrono una vista impareggiabile su Piazza Duomo e sullo skyline milanese, ma nelle giornate più limpide lo sguardo si spinge fino all’arco alpino.

Oltre che ammirare il panorama, salire sulle terrazze consente di apprezzare da vicino la finezza architettonica della Fabbrica del Duomo, con le sue statue, guglie gotiche e la dorata sagoma della Madonnina ancora più in alto.

L’accesso alle terrazze avviene tramite ascensore o scale e dietro il pagamento di un biglietto. Per informazioni sulle tariffe e le visite guidate rimandiamo al sito ufficiale.

Highline Galleria

Il prossimo punto panoramico si trova ad appena qualche passo di distanza. Highline Galleria è il camminamento sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele II: una prospettiva unica e affascinante da cui ammirare questo monumento storico e godere di una vista mozzafiato sulle guglie del Duomo e lo skyline di Milano. Non solo, è anche possibile prenotare un aperitivo e guardare un film nel “cinema più alto di Milano” con due sale all’aperto.

Terrazze della Rinascente

Un aperitivo faccia a faccia col Duomo… sulle terrazze della Rinascente è possibile. Al settimo piano del tempio dello shopping milanese si trova infatti un elegante bar per un pranzo veloce o un cocktail al tramonto.

Torre Branca

Progettata dall’apprezzato architetto Giò Ponti nel 1933, la Torre Branca sorge nel Parco Sempione ed è alta 108,6 metri. Dalla sommità di questo gigante d’acciaio si gode di una vista incredibile sui grattacieli milanesi e, quando il cielo è più terso, sulla Pianura Padana. Nel 2002 la torre ha aperto ai visitatori, che oggi possono arrivare in cima tramite un moderno ascensore.

Palazzo Lombardia

Affamati di grattacieli? Il belvedere al trentanovesimo piano di Palazzo Lombardia è il posto giusto dove ammirarli in tutta la loro vertiginosa altezza. Sono ben visibili i palazzi ultramoderni di Piazza Gae Aulenti e la Stazione Centrale, ma anche lo Stadio Meazza, il Duomo e la Galleria.

Dopo un periodo di sospensione, le visite al belvedere riprenderanno dal 22 settembre al 22 dicembre 2019: ingresso libero e gratuito ogni domenica. Oltre al panorama, i visitatori troveranno una riproduzione del celebre Aliante di Leonardo da Vinci e un’esposizione dedicata ai 500 anni dalla morte del geniale artista.

Torre Unicredit

Salire sulla Torre Unicredit – il grattacielo più alto d’Italia, ben 226 m – non è impresa semplice, perché le visite sono sporadiche e i posti si esauriscono in fretta. Ma chi ha la fortuna di osservare Milano da lassù sarà assolutamente ripagato dell’attesa.


Pronto a collezionare panorami mozzafiato? Hotel Galles ti aspetta per iniziare la tua esplorazione di Milano dall’alto!